italiano English
Le nostre Agenzie
ANCONA
SENIGALLIA
HOME
CHI SIAMO
CONTATTACI
SERVIZI
NEWS
TURISMO
EVENTI
PRODOTTI TIPICI
ADMIN
 
         
02/11/2008
     
   
IL MARE, LE COSTE
 

“ Se si volesse stabilire qual è il paesaggio italiano più tipico, bisognerebbe indicare le Marche…L’Italia, con i suoi paesaggi è un distillato del mondo; le Marche dell’Italia.”

 

180 Km. di costa, spiagge bellissime, 26 località che si affacciano sul Mar Adriatico, il porto marittimo di Ancona e 9 porti turistici. Il litorale marchigiano si estende dal promontorio di Gabicce Mare alla foce del Tronto ed è diviso, in due parti diversamente orientate, dal promontorio del  Monte Conero che costituisce la maggiore singolarità di tutta la costa adriatica a nord del Gargano. Iniziamo il nostro viaggio proprio da nord, da Gabicce Mare, centro balneare disposto  due piani: giù, distesa sul piccolo golfo con uno spazioso arenile, fra tanti alberghi e giardini ; su a Gabicce Monte, sopra uno scoglio panoramico ricco di vegetazione per le ore della sera. Pesaro, città di Gioacchino Rossigni, offre 8 km di spiaggia ampia e sabbiosa, in parte a mare libero, in parte protetta da scogliere…Di origine antichissima, Fano conserva tracce visibili e ben definite della sua storia. Numerosi sono gli appuntamenti culturali ed artistici che la città riserva ai suoi ospiti. Senigallia , antica capitale dei Galli Senoni, “spiaggia di velluto” e Bandiera blu d’Italia. Ancona, il capoluogo, e un po’ più a sud il Monte Conero , primo parco regionale istituito nelle Marche nel 1987, che offre uno spettacolo di rara suggestione. La gemma del litorale è però La Baia di Portonovo , una meraviglia di natura incontaminata. Tra le innumerevoli spiagge che orlano le falde del Conero, riparate da vere e proprie muraglie rocciose, quella delle “Due Sorelle” è sicuramente uno degli angolo più incantevoli dell’Adriatico. Le rinomate località del litorale anconetano sono tutte qui, nello spazio di pochi chilometri: Sirolo, a picco sul mare, fu castello fortificato e l’abitato conserva ancora una struttura d’impianto medievale; Numana, con il suo porticciolo ben attrezzato, negli ultimi anni ha vuto un notevole sviluppo turistico, Marcelli è la zona più moderna della riviera, con numerosi villaggi turistici, residence e strutture recettive. Proseguendo verso sud incontriamo Porto Recanati, antico borgo di pescatori formatosi attorno al quattrocentesco Castello Svevo, ripropone un lunghissimo arenile di 8 Km. che separa l’abitato dal Mare. Civitanova Marche , con numerose manifestazioni sportive ed artistiche, per la sua posione ed i comodi collegamenti fanno sì che questa città sia anche un nodo strategico per le escursioni nell’entroterra alla scoperta di borghi medievali e città d’arte. E poi ancora Porto  Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, grosso centro industriale, turistico e balneare con un porto turistico con oltre 1000 posti barca, Cupra Marittima, Porto d’Ascoli, Grottammare , e per finire San Benedetto del Tronto, la maggiore stazione balneare del Piceno ed una delle più importati d’Italia, frequentata da clientela internazionale, attirata dalla bellezza delle spiagge, dal verde delle palme, degli oleandri e delle pinete

 

             
             
Powered by HD